.
Annunci online

NAPOLI MODA DESIGN 2018
post pubblicato in diario, il 6 maggio 2018
Il 5 maggio 2018, alle ore 12,00, al Palazzo dei Congressi Federico II, in via Partenope, ha avuto luogo una conferenza stampa sull’evento “NAPOLI MODA DESIGN”. Tra i partecipanti al dibattito ricordiamo in particolare Anna Paola Merone, giornalista del Corriere del Mezzogiorno, Maurizio Martiniello, architetto, Serena Rossi, attrice e special guest. In effetti, come essi hanno rilevato con soddisfazione, la suddetta manifestazione su moda e design, ideata e organizzata da M. Martiniello, è giunta con successo alla terza Edizione, con il patrocinio di Comune di Napoli, Design For The Built, Dipartimento di Architettura, Fondazione Mondragone, Ordine degli Architetti di Napoli e Provincia, Ordine degli Ingegneri di Napoli, Maggio dei Monumenti, Università Federico II, Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli. Esposizioni e installazioni dislocate in una particolare “contemporary house” moda- design, sono state progettate da M. Martiniello all’interno dell’ex Università di Economia e Commercio, ora Centro Congressi Federico II, sede che ha offerto un ampio spazio per ospitare non solo una casa ideale, ma anche una grande sala- conferenza dove si terranno poi approfondimenti e tavole rotonde, nonché una sala per sfilate e presentazioni di moda. Davvero imponente e maestoso il Palazzo dei Congressi, con la grande Hall addobbata in rosso per l’occasione e lo scalone arricchito con magnifici abiti di Sarli, il grande stilista napoletano. Alle ore 19,30 ha avuto luogo poi l’Opening dress code, contrassegnato dal colore rosso, a Castel dell’Ovo, con ingresso ad invito, durante il quale sono stati assegnati i seguenti premi: Premio Spettacolo – attrice e conduttrice Serena Rossi; Premio Design – architetti Massimiliano e Ada Fuksas; Premio alla cultura – Magnifico Rettore dell’Università Federico II, prof. Gaetano Manfredi; Premio alla Moda – Maria d’Elia, Commissario Straordinario della Fondazione Mondragone; Premio Moda in memoria di Sarli – Carlo Alberto Terranova; Premio al Turismo – dott. Iris Savastano, Presidente Commissione Cultura e Turismo della Municipalità; Premio Imprenditoria Design - Marina Marseglia; Gennaro Annunziata della Sartoria CHIAIA Napoli - riconoscimento all’Eccellenza Artigianale Napoletana nel Mondo. Dal 6 al 12 maggio saranno presenti, brand di moda, atelier prestigiosi, note aziende del design, secondo un calendario prestabilito per eventi , mostre, incontri, sfilate e presentazioni di moda, rigorosamente su invito. Grazie alla collaborazione con DIARC ( Dipartimento di architettura dell’Università degli Studi di Napoli) si terrà un ciclo di seminari aperti ad ingegneri e architetti, e verranno presentati i lavori prodotti durante il corso di laurea internazionale in design, DBE Design for the Built Environment. Tema principale intorno al quale ruoterà la terza edizione saranno le “luxuryIdeas” ovvero “il lusso analizzato e scomposto in tutte le sue sfumature: declinato sotto forma di immagine visiva o tattile, di emozione e oggetto prezioso, esperienza e relazione”. Per ulteriori informazioni sii consiglia di consultare il seguente sito on line: http://www.napolimodadesign.it/ La sottoscritta ha partecipato alla conferenza stampa, grazie all’invito di Silk & Beyond, azienda diretta da Maria Assunta Giaquinto, partner di Napoli Moda Design 2018 con le sue prestigiose produzioni che preservano la storica tradizione delle sete di San Leucio, unendo iconografia classica e modernità e “proponendo soluzioni diversificate per gusto, tradizione ed esigenze in Europa, negli Stati Uniti e negli Emirati Arabi. La Silk & Beyond, nata dieci anni fa in provincia di Caserta, è oggi punto di riferimento per architetti, arredatori e privati amanti del bello e del Made in Italy di qualità. Innovazione e tradizione per un’azienda che collabora con artisti alla produzione di tableaux in edizione limitata e con le Università interpretando il cambiamento e l’evoluzione del design senza rinunciare alla tecnica produttiva perfezionata nel tempo. La ricchezza dei broccati, la ricercatezza dei lampassi e la freschezza delle nuove collezioni fanno della Silk & Beyond una realtà in grado di soddisfare le diverse richieste di una clientela alla ricerca di un prodotto di alta gammA”. (tratto dalla scheda di presentazione di Silk&Beyond). Giovanna D’Arbitrio
SABAUDIA FILM FESTIVAL
post pubblicato in diario, il 15 luglio 2015
In questi giorni si sta svolgendo a Sabaudia il primo festival cinematografico dedicato alla commedia italiana. Nel corso della manifestazione, iniziata il 10 luglio e diretta da Franco Montini, giornalista e presidente del SNCCI (Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani), saranno presentate otto commedie di successo apparse sugli schermi nel 2014-15 e una retrospettiva di sei film di carattere balneare, “Filmare”, con la presenza di attori e registi. Si discute inoltre sulla storia della commedia italiana in una serie di dibattiti denominati “Confronti”. Le serate, ad ingresso libero, sono condotte Da Olivia Tassara, giornalista di Sky Tg24, e le commedie sono proiettate sul grande schermo allestito all’aperto in Viale Umberto I. Gli appuntamenti pomeridiani della serie “Filmare” hanno luogo nella Corte Comunale e mentre i “Confronti” si svolgono presso il Centro di Documentazione Angiolo Mazzoni. Il “Sabaudia film Festival” si concluderà il 18 luglio con le premiazioni di giuria e pubblico. Walter Veltroni, presidente della giuria, guiderà il gruppo di esperti (P. Casella, A. Purgatori, G. Scarpelli e O. Spila) che premierà migliore opera prima, migliore attore, migliore attrice, mentre il pubblico sceglierà la migliore commedia tra i film in concorso. Nel corso della manifestazione è stato più volte sottolineato che Sabaudia ha sempre attirato attori, attrici e registi che l’hanno scelta sia come luogo di vacanze, sia come set per numerosi film, tra i quali ricordiamo Divorzio all’italiana, La voglia matta, Per grazia ricevuta, La luna, Amore mio aiutami, L’amico di famiglia, Compagni di scuola, Storia di Piera, Non ti muovere, Il Caimano, Caos Calmo e tanti altri. La bellezza dei paesaggi, la sua particolare architettura, il fascino di antiche legende fanno di Sabaudia una location ideale per numerose pellicole. Tutto ciò ci sembra lodevole e pertanto francamente non comprendiamo i motivi per i quali lo storico cinema “Augustus” di Sabaudia da qualche anno sia stato chiuso e, fatto ancor più grave, si vocifera che diventerà un supermercato. Giovanna D’Arbitrio
Sfoglia aprile        giugno